Apprendimento dell’inglese: perché iniziare da piccoli.

Ormai sto diventando un’esperta in materia di apprendimento dell’inglese per bambini. Ogni volta che cerco informazioni in merito, scopro cose nuove…Come quella appena letta: l’età cruciale per l’apprendimento delle lingue nei bambini è tra i 2 e i 4 anni. Volete sapere perché? In quella fascia d’età, il cervello subisce maggiormente l’influenza dell’ambiente esterno ed è in grado di assorbire al meglio tutti gli stimoli.

In buona sostanza, quindi, se si immergono i bambini molto piccoli, fino ai 4 anni di età, in un ambiente bilingue, il loro apprendimento delle diverse lingue sarà ottimale.

 

L’apprendimento dell’inglese è strettamente collegato ai neuroni

Sarà sembrato strano anche a voi, immagino! Ma a sostegno di questa tesi ci sono studi interessantissimi riguardo l’apprendimento del linguaggio nei bambini. Tutti dipende dai neuroni: il cervello umano è un sistema estremamente complesso che conta circa 100 miliardi di neuroni. Ogni neurone, a sua volta, possiede in media 1000 sinapsi che lo collegano ad altri neuroni. Se moltiplichiamo i neuroni e le sinapsi, otteniamo il numero delle connessioni cerebrali: 100.000 miliardi. Alla nascita il bambino possiede quasi tutti i neuroni, ma non sono formati che pochi collegamenti fra essi (sinapsi). Man mano che il cervello si sviluppa, diventa più grande e con una maggiore densità neuronale.

Pensate che il cervello di un bambino di tre anni ha raggiunto circa il 90% della dimensione che avrà da adulto…traete voi le conclusioni!

apprendimento dell'inglese

3 motivi per dire sì all’apprendimento dell’inglese sin da piccoli

Ci sarebbe da approfondire ulteriormente questo tema molto molto interessante. Ma tutto ciò serve a sostenere la mia tesi relativa all’importanza dell’apprendimento di una seconda lingua fin da piccolini.

Care mamme, se anche voi la pensate come, vi saluto con quelli che, secondo me, sono i 3 principali motivi per dare al vostro bambino la possibilità di imparare l’inglese fin dai primi anni di età:

  • a livello cognitivo si aprono infinite possibilità: il cervello dei bambini è in grado di negoziare il significato nelle attività di problem-solving e di analisi; migliora la memoria; limita le distrazioni e rafforza le competenze decisionali
  • a livello emozionale vi è uno sviluppo equilibrato. Questo avviene assecondando il processo naturale di apprendimento dell’essere umano, che cerca, sempre e comunque nuovi stimoli…anche per puro gioco!
  • l’Inglese, di fatto, è la Lingua del mondo! Conoscerlo è fondamentale per la comunicazione odierna, per la comprensione globale della realtà, per espandere l’esperienza culturale e per avere maggiori occasioni nella Vita.

A che età iniziare?

Ma qual è l’età giusta per imparare l’inglese, allora?

La risposta esatta è: prima si inizia meglio è…

Se, come me, state cercando una scuola di inglese per bambini a Salerno, vi consiglio di rivolgervi ad Helen Doron English Salerno per scoprire questo metodo innovativo di insegnamento e tutti i corsi pensati per diverse fasce d’età, dai 3 mesi fino ai 19 anni.

Vi lascio i loro contatti e fatemi sapere com’è andata!

📞339.75.54.469

📩salerno@helendoron.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *